fbpx

Coperture Piscina

Domande frequenti

Clicca sulle domande e leggi le risposte ai quesiti più comini


Una piscina rende la mia abitazione “di lusso”?

Solo in alcuni casi limitati. E’ necessario infatti che la piscina abbia una dimensione superiore agli 80 mq e che sussistano altri parametri, quali ad esempio la presenza di materiali di pregio, un ascensore, etc.

Sono necessarie delle pratiche?

Assolutamente sì, per tutte le piscine, anche quelle fuoriterra. Nella maggiorparte dei casi si tratta di una semplice comunicazione di inizio lavori (CILA o SCIA). Riportiamo un estratto di esempio di un regolamento comunale: “Le piscine private scoperte, interrate o fuori terra, e di qualsiasi materiale costituite, poste al servizio esclusivo di abitazioni signorili o ville, in quanto pertinenziali e non comportando la “trasformazione in via permanente del suolo”, ai sensi del D.P.R. n. 380/2001, non rientrano tra le attività di edilizia libera e sono assoggettate alla presentazione della S.C.I.A., ai sensi degli artt. 22 e 23 del D.P.R. n. 380/2001.”

Quindi dovrò armarmi di pazienza e sorbirmi tutta la burocrazia?

No, i Concessionari e i tecnici Desjoyaux potranno seguire la pratica per te, occupandosi di tutto dal progetto al primo tuffo!

E’ vero che una piscina può aumentare il valore del mio immobile?

Assolutamente sì. Secondo uno studio di Immobiliare.it le quotazioni delle case con piscina superano del 10% circa quelle di soluzioni analoghe che ne sono prive. Un differenziale che, secondo il portale Casa.it, sale addirittura al 20% nel caso di nuove costruzioni, al 30% per le ville, al 35% per i casali e addirittura al 60% peri canoni di locazione.

Posso fidarmi di Desjoyaux?

Il gruppo Piscine Desjoyaux opera sul mercato da oltre 50 anni, con una rete di 500 show-room in tutto il mondo. L’azienda è l’unica rete distributiva nel settore quotata in borsa e produce nei propri stabilimenti francesi i componenti delle sue piscine. Ciò rappresenta una vera garanzia che avrai sempre assistenza e ricambi. Oltre 200.000 clienti nel mondo ci hanno già scelti. Saremo felici di metterti in contatto con alcuni di loro, se vorrai conoscere il loro parere.

Su internet ho visto l’esistenza di molte tecniche costruttive. Voi quale usate?

Nei primi anni di attività la nostra azienda ha provato a realizzare piscine in lamiera, in vetroresina, con i blocchetti, con il polistirene e l’eps, così come con il cemento armato in opera. L’unico materiale che non ci ha mai dato problemi è il cemento armato, l’unico materiale che garantisce la realizzazione di piscine realmente autoportanti. Ti basterà cercare su google la frase “non svuotare la piscina” per scoprire quali tecnologie possano mettere a rischio l’integrità strutturale, una volta che la piscina non sarà bilanciata dalla spinta dell’acqua e del terreno. Il cemento in opera però richiede costi e tempi di posa importanti. Per questo abbiamo sviluppato la tecnologia dei casseri prefabbricati, che consentono di realizzare piscine in cemento armato monolitiche e autoportanti, senza pericolo di fissurazioni e con tempi di posa rapidissimi!

Vorrei realizzare una piscina ma ho letto che molte piscine presentano il rischio di perdite

Questo è un problema che abbiamo sperimentato anche noi, nel corso dei primi anni di attività. Un impianto interrato, per quanto ben realizzato e con materiali di qualità è soggetto agli sbalzi termici, agli assestamenti del terreno e può sempre presentare dei problemi. Per questo abbiamo brevettato un sistema unico al mondo che esclude la presenza di un locale tecnico e di tubazioni interrate! Un sistema di filtrazione compatta a bordo vasca, integrata direttamente nella struttura si occuperà di mantenere la piscina pulita senza rischi di perdite.

Si tratta di filtri a sabbia?

No, abbiamo abbandonato molti anni fa questa tecnologia, che riteniamo obsoleta e inefficiente. Il nostro sistema di microfiltrazione brevettata, derivato dall’industria alimentare, lavora con una finezza di filtrazione unica nel mondo piscina, fino a 6 micron contro i 30-50 micron dei comuni filtri a masse. Grazie a questa finezza i filtri trattengono l’inquinamento microbico per via meccanica e potrai lavare semplicemente i filtri con regolarità. Nei filtri a masse l’inquinamento grossolano (quello sopra ai 30-50 micron) rimane intrappolato nei filtri fino a quando non sarà necessario un controlavaggio (ogni 10-15 giorni), cosa che rende necessario il mantenimento dell’igiene dell’impianto con grandi quantità di prodotti chimici. Con la microfiltrazione Desjoyaux non avrai bisogno di controlavaggi, con un grande beneficio sull’ambiente, la salute e il portafoglio!

Un solo filtro basterà per tutta la piscina?

Il sistema Desjoyaux prevede l’utilizzo di un filtro ogni 25/50 mq d’acqua, a seconda dell’utilizzo della piscina.

E la circolazione dell’acqua?

Il sistema Desjoyaux rivoluziona il concetto di omogeneizzazione, grazie al principio della girazione. Guardati intorno, molte piscine prevedono l’utilizzo di immissori su un lato e di skimmer sul lato opposto. Si determineranno zone con maggiore concentrazione di acqua pulita e zone di accumulo di acqua sporca. Il sistema di circolazione per girazione Desjoyaux garantisce una migliore fluidodinamica, arrivando ad omogeneizzare l'acqua in ogni angolo della tua piscina. Chiedi al tuo concessionario Desjoyaux di farti vedere dal vivo la differenza!

Posso avere una piscina trattata a sale?

Certamente sì. Oramai la grande maggioranza di piscine prevedono l’utilizzo di questa tecnologia. Potrai equipaggiare la tua piscina Desjoyaux con questa opzione al momento del primo acquisto o anche successivamente, senza problemi di installazione!

Per quanto riguarda i consumi?

Non avendo tubazioni si eliminano gli attriti e le perdite di carico nelle stesse, così che tutta la potenza dell’impianto si trovi direttamente dove serve, in acqua! Ciò garantisce un risparmio di energia elettrica fino al 50%. Inoltre non avendo l’accumulo di inquinanti nei filtri fino all’esecuzione di un controlavaggio, si abbatte l’utilizzo di prodotti chimici del 90% e nessun controlavaggio significa che non dovrai cambiare l’acqua della tua piscina, anche questo è un bel risparmio!

 

Contattaci